Pagine

07 giugno 2011

Aspettando la Puglia ... focaccia pugliese e taralli al finocchio

Non so se ve l'ho già detto ... anzi, si, lo so, l'ho già detto almeno 4 volte, ma la settimana prossima parto per le vacanze!!!!!!!! Destinazione Torre Canne in Puglia, qualcuno ci è già stato ?
Comunque, non so voi ma io, a 33 anni, quando sto per partire per le vacanze mi sento esattamente come quando ne avevo 9 e la scuola ci portava in gita chesso' ... alle Grotte di Toirano. Sono emozionatissima, conto i giorni ... Quest'anno poi ne ho bisogno come non mai. Io appena vedo il mare divento un'altra persona, mi tranquillizzo ....
Quindi in questo week end piovoso in montagna ho deciso di "assaggiare" un po' di vacanza e mi sono cimentata con 2 ricettine che avevo stampato da un po' ...



Piattino Atmosfera Italiana

TARALLI ai SEMI DI FINOCCHIO

INGREDIENTI

500 gr di farina 00 Rosignoli Molini
150 ml di vino bianco secco
15 gr di sale fino (circa 1 cucchiaino e mezzo)
120 ml di olio extra vergine di oliva
2 cucchiaini di semi di finocchio (io abbondanti,anzi, diciamo 3)

Versate la farina in una grossa terrina, aggiungete vino, olio, sale e semini, impastate fino ad ottenere una pasta elastica
Lasciatela riposare una mezz'ora coperta da un tovagliolo.
Intanto portate a ebollizione dell'acqua leggeremente salata in una pentola capiente.
A questo punto cominciate a formare dalla pasta dei bastoncini non troppo grossi (circa un mignolo) e lunghi circa 8-10 cm., poi richiudeteli su se stessi sovrapponendo le due estremità e schicciandoli con un dito in modo da sigillarli.
Prendetene una decina per volta e immergeteli nell'acqua bollente, e appena vengono a galla tirateli su con una schiumarola e sistemateli su un canovaccio qualche minuto ad asciugare
Rivestite la teglia con carta forno e adagiatevi i taralli, infornateli nella parte centrale per 15 minuti circa con forno ventilato.



FOCACCIA PUGLIESE

INGREDIENTI
300 grammi di farina manitoba Rosignoli Molini
3/4 di una bustina di lievito di birra secco
125 ml di acqua tiepida
1 patata media lessata
2 cucchiaini di sale
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di zucchero

Per la copertura

pomodorini
sale grosso
origano
1 cucchiaio di olio evo
emulsione di 4 cucchiai evo + 4 di acqua

Io ho impastato nella macchina del pane, quindi ho inserito gli ingredienti in quest'ordine :
acqua - sale - olio - patata -  farina - zucchero e lievito

Ho azionato il programma impasto e lievito che dura circa 1 h e 30 minuti.  E l'ho poi tirata fuori e lasciata lievitare ancora mezz'ora.
Mentre la pasta lievita preparate la copertura mescolando tutti gli ingredienti in una ciotola e mettendoli in frigo.
Stendete la pasta in una teglia di circa 20 cm, fate dei buchi con il manico di un cucchiaio di legno e versare sopra i pomodorini.

Fate lievitare ancora 15 minuti e versare sopra l'emulsione acqua olio, in forno a 250° per 25 minuti (o almeno finchè il liquido non è stato assorbito).
A me al centro non è gonfiata ... era buona, ma non era quella vera pugliese purtroppo !!

11 commenti:

  1. cavolo già parti?ma per quanto tempo?quando rientri?ahahhah divertitiii ottime ricettteeee..la focaccia la faccio spesso con la patata..viene mooorbidissimaaa.un bacionee

    RispondiElimina
  2. Wow!!! Fantastico questo assaggio di Puglia...sembra tutto molto invitante e...già so che li proverò :):):)

    RispondiElimina
  3. Ma andrai a mare da noi! ;)
    Se hai bisogno di suggerimenti chiedi pure! ;)
    Davvero, se hai bisogno scrivici a singerfood@gmail.com ; altrimenti con i commenti rischio di perdere qualcosa!
    Buon viaggio!
    Francesca

    PS: bravissima per taralli e "puccia cazzata" sono eprfetti! ;)

    RispondiElimina
  4. Che belle ricettine regionali. Deliziosi i taralli.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  5. Che belle queste due ricette!!!! Bravissima!!! Buone vacanze!!! un bacione

    RispondiElimina
  6. Wow...Sei in partenza e ci prepari queste delizie...Che brava io di solito una settimana prima della partenza vado in panico da bagagli!!!
    Mi rubo un tarallo.
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Grazie mille per entrambe le ricette, mi piace sempre sperimentarle,soprattutto perchè di solito sono cose che compro :) Ti sono venute perfettamente!

    RispondiElimina
  8. Due belle ricette, vale la pena provarle!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Buone entrambe le ricette!!!
    Buone vacanze rilassati e divertiti poi al ritorno ci racconti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Buonissimi questi tarallucci!
    Brava!

    RispondiElimina
  11. Grazie e tutte ragazze di essere passate, BUONA GIORNATA !

    RispondiElimina